i nostri solari

al passo con la scienza, nel rispetto del mare

Al giorno d'oggi, sfortunatamente, non esiste ancora sul mercato una crema solare che sia ad impatto ambientale zero. Eh già.

Tuttavia, esistono delle valide alternative, supportate da ricerche scientifiche, che permettano ai consumatori di immergersi senza impattare eccessivamente sull'ecosistema marino.

Sono i solari con filtri UV inorganici, in forma non NANO.

Questi vanno a sostituire i celebri filtri organici, imputati di aver partecipato (in modo locale) al deterioramento di alcuni ecosistemi marini essenziali: le barriere coralline.

Ma non solo. Clicca qui e scopri di più sulla questione!